Ricerca e informazione

Lunaria considera la ricerca e l’inchiesta sociale come uno degli strumenti essenziali per supportare le campagne e le iniziative per la garanzia dei diritti dei migranti e contro le discriminazioni.

E’ convinzione dell’associazione che sia possibile attivare reali processi di trasformazione sociale solo se:

• le attività di denuncia sono accompagnate dalla capacità di proporre alternative radicali ma anche sostenibili;

• l’elaborazione di ipotesi di politiche migratorie alternative è supportata da una conoscenza non impressionistica né superficiale del fenomeno migratorio, verificata continuamente attraverso l’incontro con i migranti e le loro associazioni, lo scambio di informazioni con operatori e realtà associative impegnati in attività di assistenza e garanzia dei diritti;

• la metodologia di ricerca e di inchiesta non si limita all’analisi quantitativa, ma cerca l’approfondimento grazie all’interlocuzione diretta con i migranti

Questo approccio ha permesso di acquisire una conoscenza approfondita del fenomeno migratorio a Roma e in Italia, in particolare per quanto riguarda l’evoluzione del razzismo contemporaneo, le modalità di inserimento e le condizioni dei migranti nel mercato del lavoro, i principali nodi critici che ostacolano il loro inserimento sociale (casa, istruzione, salute, partecipazione), le carenze delle politiche pubbliche nella garanzia dei diritti sociali e civili formalmente previsti dalla legislazione e, infine, i limiti della legislazione nazionale in materia di immigrazione e asilo.

Lunaria considera la ricerca e l’inchiesta sociale come uno degli strumenti essenziali per supportare le campagne e le iniziative per la garanzia dei diritti dei migranti e contro le discriminazioni.

E’ convinzione dell’associazione che sia possibile attivare reali processi di trasformazione sociale solo se:

• le attività di denuncia sono accompagnate dalla capacità di proporre alternative radicali ma anche sostenibili;

• l’elaborazione di ipotesi di politiche migratorie alternative è supportata da una conoscenza non impressionistica né superficiale del fenomeno migratorio, verificata continuamente attraverso l’incontro con i migranti e le loro associazioni, lo scambio di informazioni con operatori e realtà associative impegnati in attività di assistenza e garanzia dei diritti;

• la metodologia di ricerca e di inchiesta non si limita all’analisi quantitativa, ma cerca l’approfondimento grazie all’interlocuzione diretta con i migranti

Questo approccio ha permesso di acquisire una conoscenza approfondita del fenomeno migratorio a Roma e in Italia, in particolare per quanto riguarda l’evoluzione del razzismo contemporaneo, le modalità di inserimento e le condizioni dei migranti nel mercato del lavoro, i principali nodi critici che ostacolano il loro inserimento sociale (casa, istruzione, salute, partecipazione), le carenze delle politiche pubbliche nella garanzia dei diritti sociali e civili formalmente previsti dalla legislazione e, infine, i limiti della legislazione nazionale in materia di immigrazione e asilo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone