Altre News, Giovani in Movimento

Il potere di un sorriso

02/08/2013

L’arte del clowning per entrare a contatto con il disagio mentale e rielaborarlo attraverso nuove prospettive.

Si è concluso lo scambio giovanile IN THE MOOD FOR SMILE volto a sensibilizzare i giovani sui bisogni sociali esistenti nella società contemporanea, relativi a situazioni di esclusione sociale e di emarginazione, con particolare attenzione rispetto a situazioni di disagio legate ad invalidità fisiche e mentali. Lo scambio ha visto coinvolti 30 giovani provenienti da Italia, Polonia, Slovacchia, Albania e Macedonia e si è tenuto nella provincia di Brindisi dal 16 al 30 Luglio 2013. L’ arte del clowning è stato lo strumento prescelto come canale per entrare in contatto con persone che quotidianamente affrontano barriere linguistiche o sociali. Le attività realizzate si sono svolte attraverso tre diverse fasi: una dedicata all’apprendimento interculturale, con uno specifico focus su pregiudizi e stereotipi; una seconda ha permesso di condividere le diverse esperienze nell’utilizzo dell’arte come strumento contro l’esclusione sociale; una terza fase è stata dedicata alla pratica diretta dell’arte della clownerie. I giovani sono stati coinvolti in ogni fase del progetto attraverso una metodologia attiva e partecipativa: lo scambio di informazioni è stato incoraggiato attraverso l’apprendimento peer to peer, condividendo in maniera orizzontale contenuti e gli strumenti al fine di stimolare i diversi approcci di apprendimento. Alla fine del progetto due action-visit sono state organizzate, dove i partecipanti hanno performato le tecniche artistiche acquisite e ha incontrato i beneficiari delle associazioni locali con disagio mentale.

Lo scambio è stato co-finanziato dal programma Youth In Action della Commissione Europea.

immagine 009

immagine 044