I pregiudizi di genere dal punto di vista dei giovani europei!

Ed ecco come è andato il secondo scambio interculturale del progetto PRISM “Breaking Down Gender Stereotypes in Teeneagers Projects” che si è concluso lo scorso 27 Agosto

Un’esperienza interculturale che si è svolta tra Poggio Mirteto e Rocca Antica -in provincia di Rieti- dal 20 al 27 agosto 2017 che ha fatto incontrare 26 giovani adolescenti provenienti da Turchia, Belgio, Repubblica Ceca e Italia. Lo scambio è stato facilitato da 8 giovani groupleaders provenienti dagli stessi paesi, dopo aver preso parte al corso di formazione Prism di febbraio.

Lo scambio è iniziato a Poggio Mirteto, dove, attraverso le metodologie adottate dai giovani operatori tramite sessioni di educazione non formale, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di conoscersi, creare una propria dinamica di gruppo mettendosi in gioco in un’esperienza di vita multiculturale. I ragazzi hanno affrontato tematiche legate alla discriminazione di genere e hanno potuto scambiare idee e opinioni, sfidandosi e mettendo in pratica conoscenze e creatività. Inoltre, è stato importante imparare a comunicare nonostante le barriere linguistiche e rispettare i punti di vista differenti all’interno del gruppo interculturale.

La seconda parte dello scambio, a Rocca Antica, si è svolta in contesto naturale permettendo lunghe camminate attraverso i sentieri di montagna. Il piccolo paese di Rocca Antica ha fatto vivere ai giovani un’esperienza diversa dalla quotidianità urbana. A contatto con la comunità locale i giovani europei hanno potuto incontrare un altro gruppo di volontari adolescenti provenienti da vari paesi del mondo coinvolti in un workcamp internazionale. I due gruppi sono stati coinvolti nella preparazione di una serata interculturale a cui hanno, inaspettatamente, partecipato tutti i cittadini del paese, giovani, adulti ed anziani. La preparazione di balli tradizionali e piatti tipici locali ed europei, ha permesso di condividere le diverse culture con gli abitanti del posto che hanno accolto a braccia aperte tutti i giovani facendo diventare la serata più bella di sempre!

I giovani hanno partecipanti a PRISM hanno riportato a casa un ricchissimo bagaglio interculturale di esperienze, sorrisi e tanti nuovi amici sparsi per il mondo.

Il progetto è stato possibile grazie al supporto del Programma ERASMUS+

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone