Mobility Scouts, senior alla ribalta

Il 6 e 7 aprile scorsi Lunaria ha organizzato, a Roma, la riunione con i partner austriaci, lituani, olandesi e tedeschi del progetto di educazione degli adulti  Mobility Scouts. L’incontro ha approvato il Rapporto di ricerca europeo e concordato l’avvio per la formazione nei diversi Paesi partecipanti.

Mobility Scouts – Coinvolgere gli anziani per una societa’ per tutte le eta’ e’ sostenuto dal programma UE Erasmus+, ha come obiettivo generale il coinvolgimento, come co-decisori, di piccoli gruppi di cittadine e cittadini anziani nei processi decisionali, permettendo loro di contribuire alla creazione di spazi e servizi pubblici sempre più accessibili anche per le fasce di età più avanzate. L’ idea centrale é formare anziani per avviare processi co-decisionali, basati sul principio della co-produzione. Come agenti di cambiamento, i Mobility Scouts, favoriranno l’avvio di progetti locali in cui anziani, Enti pubblici e aziende municipalizzate coopereranno per servizi sempre più inclusivi, nel settore della mobilità – che viene vissuto dagli anziani in tutta Europa come cruciale per poter partecipare attivamente alla vita delle proprie comunità, ma, più in generale, in tutti gli ambiti che possano favorire la cittadinanza attiva nelle fasi avanzate della vita.

Tutti i dettagli saranno disponibili nelle prossime settimane su http://www.mobility-scouts.eu/

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone