Migrazioni, News

Basta stragi! Migrare per vivere non per morire!

03/11/2015

OmigrarePerViveregni giorno migliaia di vite umane di donne e uomini in fuga sono messe a rischio, i diritti umani e civili di profughi e migranti sono calpestati e la libertà di movimento annullata. Restare in silenzio ci rende complici!

Per questo molte realtà ed associazioni lanciano, da giovedì 5 novembre, un presidio in piazza S.S. Apostoli, a Roma, per ricordare ed esigere verità e giustizia per i nuovi desaparecidos scomparsi nel loro viaggio verso l’Europa e per chiedere con forza i necessari cambiamenti delle politiche migratorie europee e globali, affinchè si garantisca:

– un’ accoglienza diffusa e rispettosa dei diritti e dei desideri di tutte/i
– la chiusura e lo smantellamento di tutti i luoghi di concentrazione e detenzione dei migranti dentro e fuori l’Unione Europea
– la fine di respingimenti ed espulsioni forzate
– la trasparenza nell’uso delle risorse pubbliche per evitare speculazioni mafiose e criminali
– la creazione di un sistema unico di asilo in Europa in grado di superare il regolamento di Dublino
– la certezza di percorsi di arrivo sicuri e legali

Lunaria aderisce all’iniziativa, invitando tutti e tutte a scendere in piazza ogni giovedì, dal 5 novembre, alle ore 18.00 in piazza S.S. Apostoli.
Invitiamo a stampare e diffondere il volantino, che si può scaricare cliccando qui.

L’appuntamento romano riprende l’iniziativa che anima già da qualche tempo alcune piazze italiane. Qui sotto gli appuntamenti:

Tutti i giovedì dalle ore 18.30 in Piazza della Scala, MILANO.
Tutti i giovedì dalle ore 18 in Piazza Massimo, PALERMO.
Tutti i giovedì dalle ore 18 in Piazza Castello, TORINO.
Tutti i giovedì dalle ore 20 , davanti al Teatro Vittorio Emanuele, MESSINA.

PERCHE’ MIGRARE SIA UN DIRITTO!

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone








Cerca il tuo progetto di volontariato internazionale