News

Acting Conflicts: nonviolenza e metropoli

22/06/2010

Il training kit Acting conflicts!, realizzato grazie al co-finanziamento del Consiglio d’Europa, si propone di analizzare le dinamiche conflittuali giovanili – e non solo – che prendono forma nei contesti metropolitani e periferici delle più grandi città europee.  Visita il sito del T-Kit.Acting conflicts! presenta 6 casi studio su conflitti sociali e culturali che coinvolgono i giovani e gli adulti nelle periferie di Roma, Tallin, Parigi, Bucarest, Ankara e Lisbona e sviluppa differenti percorsi di analisi ed intervento per comprendere come osservare – e forse gestire – questi conflitti attraverso l’educazione non formale, il tango e il Teatro dell’Oppresso.

Acting conflicts! presenta una metodologia innovativa che potrà essere adottata in contesti eterogenei e capace di sostenere la partecipazione giovanile e di gestire in maniera non violenta i conflitti che si possono sviluppare all’interno dell’ ambiente urbano.

Il manuale di formazione, il video ed il sito web dedicato rappresentano un materiale innovativo all’interno del quale si trovano metodologie da utilizzare e sviluppare nel lavoro quotidiano con i giovani provenienti da situazioni a rischio di esclusione sociale e nelle dinamiche di formazione ed auto-formazione del personale che opera a diretto contatto con loro.

Il progetto Action Conflicts! sviluppa il lavoro svolto in un precedente corso di formazione: Never Ending Stories, realizzato ad Orvieto presso la Casa Laboratorio Il Cerquosino a Gennaio 2009 e che ha visto la partecipazione di 25 operatori giovanili provenienti da 7 paesi europei. Il progetto si proponeva di analizzare varie tipologie di conflitto – interiore, sociale, culturale, economico – e di cercare modalità di gestione non violente attraverso le metodologie proposte dal teatro dell’Oppresso.

Il training kit è stato preparato da un gruppo di esperti e formatori che hanno già collaborato alla realizzazione del training course Never Ending Stories. Attraverso un metodo di lavoro cooperativo di scrittura e scambio di idee, il team ha strutturato l’organizzazione didattica del training kit: partendo dalle definizioni di “conflitto” e dai casi studio, il team ha sviluppato un kit integrato composto da un manuale che descrive percorsi di risoluzione non violenta da proporre ai conflitti presentati, da un video e dal sito web …….. dove sarà possibile accedere al materiale prodotto ed interagire direttamente con operatori giovanili ed educatori.

Scarica il Booklet del t-Kit!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone


Progetti & Iniziative

Il progetto I'VE
Contributi e testimonianze dai progetti internazionali
Cronache di ordinario razzismo
Il progetto TOY
Il progetto TOY
fIl salone dell'editoria sociale
Le Edizioni dell'Asino
Il Magazine per un'altra economia

Lunaria. Powered by Wordpress. |Informativa sull'uso dei cookie